Extraterrestrial

incontri ravvicinatissimi

Extraterrestrial-850x560

E’ teso come una corda che si sta per spezzare…tanto che continui a chiederti quando e se si spezzerà.
No, non si spezza, arriva fino alla fine, che è esplosiva e precisa come una bomba ad orologeria.
Spinge sempre forte, acceleratore a tavoletta e niente incertezze. Ti chiedi se ce la farà a tenerti lì, per tutta la durata…te lo chiedi perché già nei primi trenta secondi è successo di tutto. Sì ce la farà.
Non ha difetti, non troppo evidenti almeno, forse si poteva rendere meno melensa la storia d’amore che comunque, tranquilli, si propaga giusto quei tre minuti su novanta di film.
Ecco a voler esser pignoli c’è che (naturalmente) non essendo distribuito in Italia ve lo dovrete guardare in inglese… che pero’ nell’edizione che ho comprato io ha il blu-ray nero…che fa piu’ figo di quello blu… non tutti i mali vengono per nuocere.

image

Come da titolo si parla di extraterrestri, quelli grigi, quelli cattivi, che fanno gli esperimenti sugli esseri umani inerti ed inermi.
Il disco volante precipita, un gruppo di ragazzi sono testimoni dell’accaduto, vanno, guardano, scuriosano, e ne pagheranno le conseguenze. Conosceranno alieni non proprio pacifici e poliziotti scettici, vedranno morte, torture, sperimentazioni al limite del grottesco.
Già visto? Già sentito? forse… ma non così.
Perché stavolta i due registi, quei “Vicious Brothers” che i piu’ smaliziati stanno imparando ad amare, hanno fatto centro.
Guardatelo, farete centro anche voi.