Chronicle

ciak si vola

image

Non amo i mockumentary, il found-footage e tutte quelle cose li’. Ed effettivamente “Chronicle” poteva essere girato anche senza, in maniera tradizionale…pero’ non sarebbe stata la stessa cosa..anzi..il film avrebbe perso tutta la sua carica innovativa. Perche’ nonostante non sia il primo esempio del genere, questa volta la formula funziona, e serve, serve ad aumentare in maniera esponenziale l’immedesimazione. Chronicle e’ un filmetto furbo…fa leva sulle cose che piu o meno tutti abbiamo sognato una volta nella vita…e ce le ripropone fornendoci una chiave di lettura semplice, diretta, immediata. I tre ragazzotti sono facili all’identificazione…ci si immedesima velocemente e il resto e’ viaggio. La scena del primo volo e’ perfetta, sei li’ con loro e la magia si respira. Peccato per le parti un po piu’ drammatiche dove a mio avviso si calca un po troppo la mano: la madre malata, il padre alcolizzato e tutto il resto servono si’ come movente per il caos finale ma incupiscono una storia che nel suo essere scanzonata e irriverente ha i suoi punti di forza. Comunque un film ben fatto, nuovo, ben girato e soprattutto divertente.